PECORINO DI PICINISCO DOP

| Posted by | Categories: DOP, FORMAGGI, LAZIO

mappa-italia-def-lazio

 

 

DOP logo denominazione di origine protetta

Il Pecorino di Picinisco entra a far parte dell’elenco ufficiale dei prodotti tipici italiani grazie alla certificazione DOP ( denominazione di origine protetta ) che è stata rilasciata il 19 novembre 2013.
Essendo un prodotto DOP la certificazione prevede che l’intero processo produttivo debba essere effettuato nella regione Lazio.
Il Pecorino di Picinisco DOP è un formaggio stagionato dal sapore antico e intenso prodotto da greggi che pascolano liberamente nella Val Comino nella provincia di Frosinone, rappresenta un importante prodotto caseario che si pregia di un antica tradizione testimoniata in molteplici testi storici e tramandata da svariate generazioni di pastori ed è un prodotto certificato a marchio DOP, inserito nell’elenco ufficiale dei prodotti tradizionali della Regione Lazio.
Esistono diversi tipi di Pecorino di Picinisco: “Cremoso”, “Aromatizzato”, “Scamosciato” e “Conservato all’olio o al mosto” derivanti dalla diversa lavorazione e stagionatura.
Il tipo “Aromatizzato” viene trattato con essenze aromatiche di timo, maggiorana, origano, peperoncino o tartufo le quali vengono aggiunte alla cagliata prima di essere sistemata nelle forme.
Il tipo “Cremoso” è caratterizzato da una stagionatura di circa 45 giorni prodotto con caglio di agnello e salato dopo la pressatura.
Il tipo “Conservato all’olio o al mosto” è stagionato circa 3-4 mesi e conservato sottovetro, il primo è lavorato da luglio a ottobre mentre quello al mosto nel periodo da settembre ad ottobre .
La lavorazione prevede che il latte sia lavorato a crudo con impiego di caglio di agnello e capretto in pasta con coagulazione in caldaia di rame ad una temperatura di circa 40°; dopo la rottura della cagliata il prodotto viene portato ad una temperatura di circa 80° e lasciato riposare prima di essere disposto nelle forme, si procede con la salatura effettuata manualmente in salamoia e a secco e infine con la stagionatura che avviene su assi di abete o faggio e può variare tra i 3 mesi e i 6 mesi a secondo del tipo di formaggio.

PECORINO DI PICINISCO DOP FOTO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *