COSCIOTTO DI ABBACCHIO ROMANO IGP COTTO LENTAMENTE IN FORNO

COSCIOTTO DI ABBACCHIO ROMANO IGP COTTO LENTAMENTE IN FORNO

Oggi prepariamo una ricetta della “slow cook” davvero appetitosa. Una pratica antichissima che in tempi recenti è sperimentata anche nella cucina di casa, adatta alla preparazione di molte pietanze, che rende sublimi le carni soprattutto di media e grande pezzatura. Così si ottiene carne tenera, delicata e succulenta. Oggi la sperimentiamo con il cosciotto di Abbacchio Romano IGP.

Scheda:
Difficoltà: media
Preparazione: 20 minuti
Marinatura: 4 ore in frigorifero
Cottura: 2-3 ore
Dosi per: 6-8 persone

Ingredienti:
1 cosciotto di Abbacchio Romano IGP
2 foglie di alloro
Qualche rametto di timo e rosmarino
1 limone
2 spicchi d’aglio
1 bicchiere di vino bianco
olio EVO q.b.
sale q.b.

Preparazione:
Preparare il cosciotto di agnello incidendo la cotenna a quadrotti.
Massaggiare la carne con olio EVO, sale, rosmarino, timo e alloro, in modo da far penetrare bene tutti gli aromi. All’interno delle fessure inserire l’aglio precedentemente tagliato a pezzettini.
Successivamente riporre in una teglia da forno il cosciotto di Abbacchio Romano IGP.
Spremere sopra l’agnello il succo del limone e versare un bicchiere di vino bianco.
Aggiungere ancora qualche cucchiaio di olio EVO.
Lasciare marinare in frigorifero per circa 2-4 ore, coprendo la teglia con della pellicola da cucina.
Una volta tolto l’agnello dal frigorifero aspettare che il cosciotto raggiunga la temperatura ambiente, successivamente infornarlo a 160-180°C per circa 2-3 ore in base alla pezzatura.
Girare l’agnello di tanto in tanto fino a cottura ultimata. Il cosciotto d’Abbacchio Romano IGP sarà pronto quando la carne si sfalderà facilmente.

Buon appetito e buon divertimento!

AGNELLO 2