VIN SANTO DEL CHIANTI CLASSICO DOC

| Posted by | Categories: DOC, TOSCANA, VINO


mappa-italia-def-toscana

 

DOC 1

Il Vin Santo del Chianti Classico entra a far parte dell’elenco ufficiale dei prodotti tipici italiani grazie alla certificazione DOC ( denominazione di origine controllata ) che è stata rilasciata il 20 novembre 1995.
Essendo un prodotto DOC la certificazione prevede che l’intero processo produttivo debba essere effettuato nella regione Toscana.
La zona di produzione delle uve destinate alla produzione del vino Vin Santo del Chianti Classico DOC comprende parte delle province di Firenze e Siena.
La Denominazione di Origine Controllata Vin Santo del Chianti Classico può essere integrata dalla specificazione Occhio di Pernice.
Il vino a Denominazione di Origine Controllata Vin Santo del Chianti Classico all’atto dell’immissione al consumo deve rispondere alle seguenti caratteristiche:
– colore: dal giallo paglierino al dorato, all’ambrato intenso;
– odore: etereo, intenso, caratteristico;
– sapore: da secco ad amabile, armonico, vellutato, con più pronunciata rotondità per il tipo amabile;
– titolo alcolometrico minimo: 16% vol.
Il vino a Denominazione di Origine Controllata Vin Santo del Chianti Classico Occhio di Pernice all’atto dell’immissione al consumo deve rispondere alle seguenti caratteristiche:
– colore: da rosa intenso a rosa pallido;
– odore: etereo, intenso;
– sapore: dolce, morbido, vellutato e rotondo;
– titolo alcolometrico minimo: 16% vol.
Uvaggio:
Vin Santo del Chianti Classico
– Trebbiano Toscano e Malvasia, da soli o congiuntamente, minimo 60%;
– possono concorrere alla produzione di detto vino altri vitigni a bacca bianca e rossa, idonei alla coltivazione nell’ambito della Regione Toscana fino ad un massimo del 40%.
Vin Santo del Chianti Classico Occhio di Pernice
– Sangiovese, minimo 80%;
– possono concorrere alla produzione di detto vino altri vitigni a bacca bianca e rossa, idonei alla coltivazione nell’ambito della Regione Toscana fino ad un massimo del 20%.
Temperatura di servizio: intorno ai 10°C – 12°C.
Abbinamenti: in particolare con biscotti secchi (tipici toscani i Cantucci), torte secche e crostate.

VIN SANTO DEL CHIANTI CLASSICO DOC FOTO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *