CIPOLLA BIANCA DI MARGHERITA IGP

| Posted by | Categories: IGP, ORTOFRUTTICOLI E CEREALI, PUGLIA


mappa-italia-def-puglia

IGP logo indicazione geografica protetta

 

La Cipolla bianca di Margherita entra a far parte dell’elenco ufficiale dei prodotti tipici italiani grazie alla certificazione IGP ( indicazione geografica protetta ) che è stata rilasciata il 20 ottobre 2015.
Essendo un prodotto IGP la certificazione prevede che almeno una fase del processo produttivo debba essere effettuata nella regione Puglia.
La denominazione Cipolla bianca di Margherita è un prodotto fresco, caratterizzato da bulbi bianchi, teneri e con un elevato contenuto in zuccheri. In base al periodo di produzione, si differenziano quattro ecotipi locali: ‘Marzaiola’ o ‘Aprilatica’, ‘Maggiaiola’, ‘Giugniese’ e ‘Lugliatica’.
In particolare, le caratteristiche delle diverse selezioni sono le seguenti: ‘Marzaiola’ o ‘Aprilatica’: tipologia precoce (epoca di raccolta a partire da metà marzo) con forma schiacciata ai poli; ‘Maggiaiola’: rispetto alla precedente è meno precoce e la forma è meno schiacciata (epoca di raccolta maggio); ‘Giugniese’, ‘Lugliatica’: sono più tardive (epoca di raccolta giugno-metà luglio).
La Cipolla bianca di Margherita IGP è di colore bianco e ha un sapore dolce e succulento.
Il prodotto può essere confezionato in cassette da 10 kg o da 5 kg, in rete da 0,5 kg o da 1,0 kg.

CIPOLLA BIANCA DI MARGHERITA IGP FOTO