PESCABIVONA IGP

| Posted by | Categories: IGP, ORTOFRUTTICOLI E CEREALI, SICILIA


mappa-italia-def-sicilia

IGP logo indicazione geografica protetta

 

La Pescabivona entra a far parte dell’elenco ufficiale dei prodotti tipici italiani grazie alla certificazione IGP ( indicazione geografica protetta ) che è stata rilasciata il 12 settembre 2014.
Essendo un prodotto IGP la certificazione prevede che almeno una fase del processo produttivo debba essere effettuata nella regione Sicilia.
L’IGP Pescabivona è prodotta in Provincia di Agrigento nei comuni di Bivona, Alessandria della Rocca, Santo Stefano Quisquina, San Biagio Platani e nel comune di Palazzo Adriano in Provincia di Palermo.
Da un punto di vista estetico, la Pescabivona IGP ha l’aspetto tipico delle pesche a polpa bianca, note sui principali mercati dell’isola come “Montagnole”, ha forma sferica e colorazione della buccia bianca con presenza di sfumature che virano dal rosa fino al rosso bordeaux.
Con la denominazione Pescabivona IGP vengono compresi 4 ecotipi (Primizia Bianca o Murtiddara, Bianca, Agostina e Settembrina), con caratteristiche fondamentali omogenee e che differiscono per l’epoca di maturazione.
Le varietà Primizia Bianca e Bianca hanno una buccia mediamente tomentosa e sottile con colorazione bianca, mentre le varietà Agostina e Settembrina hanno sfumature che virano dal rosa fino al rosso bordeaux, più intense nella Settembrina.
La Pescabivona IGP ha polpa di colore bianco-crema con sfumature rosse in prossimità del nocciolo, con aderenza elevata ma non totale, di consistenza piuttosto soda, soprattutto negli ecotipi tardivi. Questa pesca ha ottime caratteristiche organolettiche di sapore mediamente dolce e gradevolmente aromatico, con polpa croccante che trasmette una sensazione di freschezza al palato.

PESCABIVONA IGP FOTO