MELA ALTO ADIGE IGP

| Posted by | Categories: IGP, ORTOFRUTTICOLI E CEREALI, TRENTINO ALTO ADIGE


mappa-italia-def-trentino

IGP logo indicazione geografica protetta

 

La Mela Alto Adige entra a far parte dell’elenco ufficiale dei prodotti tipici italiani grazie alla certificazione IGP ( indicazione geografica protetta ) che è stata rilasciata il 15 novembre 2005.
Essendo un prodotto IGP la certificazione prevede che almeno una fase del processo produttivo debba essere effettuata nella regione Trentino Alto Adige.
Sono oltre 7.000 le aziende familiari altoatesine impegnate nella coltivazione delle mele e, in media, ogni singola azienda ha dimensioni comprese tra i 2,5 e i 3 ettari appena.
L’area dedicata alla coltivazione delle mele si estende da Salorno, nel sud, lungo la Valle dell’Adige e attraversa il Burgraviato fino a raggiungere la Val Venosta. La Mela Alto Adige IGP è coltivata anche nella Valle Isarco e nei pressi di Bressanone.
La posizione geografica di quest’area destinata alla frutticoltura assicura un prodotto di altissima qualità, perché il clima tipicamente mediterraneo dell’Alto Adige, caratterizzato da primavere piovose e da un’estate e un autunno assolati, è ideale per la coltivazione delle mele. Al nord le Alpi proteggono la regione dedicata alla coltivazione delle mele dai freddi venti settentrionali mentre a sud l’area è particolarmente aperta.
L’eccezionale qualità delle mele altoatesine è garantita ai consumatori sotto diversi aspetti e ben tredici varietà di mele altoatesine hanno conquistato la denominazione IGP (indicazione geografica protetta).

apfelernte 2009

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *