TROTA DEL TRENTINO IGP

| Posted by | Categories: IGP, LOMBARDIA, PESCI, MOLLUSCHI E CROSTACEI FRESCHI, TRENTINO ALTO ADIGE

mappa-italia-de-trentino-lo

IGP logo indicazione geografica protetta

 

La Trota del Trentino entra a far parte dell’elenco ufficiale dei prodotti tipici italiani grazie alla certificazione IGP ( indicazione geografica protetta ) che è stata rilasciata il 24 settembre 2013.
Essendo un prodotto IGP la certificazione prevede che almeno una fase del processo produttivo debba essere effettuata nelle regioni Trentino Alto Adige e Lombardia.
La Trota del Trentino IGP è il pesce salmonide appartenente alla specie trota iridea, allevata nell’intero territorio della Provincia Autonoma di Trento e nel comune di Bagolino in Provincia di Brescia. In questa zona la pratica dell’allevamento in vasca delle trote è molto antica e risale al XIX secolo.
All’atto dell’immissione al consumo, le trote devono presentare un dorso verdastro con una fascia rosea su entrambi i fianchi; ventre biancastro; macchiette scure sparse sul corpo e sulla pinna dorsale e caudale. La Trota del Trentino IGP si distingue dai prodotti appartenenti alla stessa categoria merceologica per l’indice di corposità e il contenuto di grassi molto ridotti.
La carne della Trota del Trentino IGP si presenta compatta, tenera, magra con un delicato sapore di pesce e con un odore tenue e fragrante d’acqua dolce, privo di qualsiasi retrogusto di fango.
L’acqua utilizzata nell’allevamento deve provenire da acque sorgive, e/o pozzi e/o fiumi e torrenti compresi nella zona di produzione delimitata.
I mangimi utilizzati devono essere privi di OGM e opportunamente certificati secondo la normativa vigente.

TROTA DEL TRENTINO IGP FOTO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *