FICHI DI COSENZA DOP

| Posted by | Categories: CALABRIA, DOP, ORTOFRUTTICOLI E CEREALI


mappa-italia-def-calabria

 

DOP logo denominazione di origine protetta

I Fichi di Cosenza entrano a far parte dell’elenco ufficiale dei prodotti tipici italiani grazie alla certificazione DOP ( denominazione di origine protetta ) che è stata rilasciata il 22 giugno 2011.
Essendo un prodotto DOP la certificazione prevede che l’intero processo produttivo debba essere effettuato nella regione Calabria.
I fichi hanno un alto contenuto di zuccheri facilmente assimilabili e per questo motivo rappresentano una fonte di energia prontamente utilizzabile dal nostro organismo.
La pianta di fico giunse in Calabria in epoca incerta, probabilmente al tempo della civiltà greco-romana per opera dei viaggiatori che la impiegavano come merce di baratto. Da allora in poi la sua coltivazione si è insediata velocemente, in particolare nella provincia di Cosenza, grazie ad una situazione pedoclimatica ideale.
La trasformazione dei fichi secchi nelle diverse ricette locali si caratterizza per un elevato apporto di manualità che è presente in tutte le fasi del processo di lavorazione, dalla raccolta al confezionamento, e che si rivela determinante anche ai fini della qualità del prodotto finale.
Le trecce, le collane, le crocette, i palloni sono tipologie produttive che rappresentano altrettante forme di espressione della fantasia creativa della popolazione locale. Esse sono anche cariche di una simbologia nella quale confluiscono significati sociali e religiosi.
La provincia di Cosenza produce oltre 800 tonnellate di fichi essiccati l’anno, rappresentando oggi la maggior quota di prodotto a livello nazionale. Si tratta di una produzione lavorata prevalentemente dalle aziende di trasformazione locali, specializzate nella produzione di confezioni tipiche.

FICHI DI COSENZA DOP FOTO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *