FARINA DI NECCIO DELLA GARFAGNANA DOP

| Posted by | Categories: DOP, ORTOFRUTTICOLI E CEREALI, TOSCANA


mappa-italia-def-toscana

 

DOP logo denominazione di origine protetta

La Farina di Neccio della Garfagnana entra a far parte dell’elenco ufficiale dei prodotti tipici italiani grazie alla certificazione DOP ( denominazione di origine protetta ) che è stata rilasciata il 13 aprile 2004.
Essendo un prodotto DOP la certificazione prevede che l’intero processo produttivo debba essere effettuato nella regione Toscana.
Il castagno è definito anche “albero del pane” perché i suoi frutti hanno sfamato intere popolazioni montane.
La Farina di Neccio della Garfagnana DOP ha colore che varia dal bianco fino all’avorio scuro. Il sapore dolce è caratterizzato da un leggero retrogusto amarognolo, il profumo è quello delle castagne e la consistenza è fine al tatto e al palato. Viene confezionata esclusivamente in sacchetti da 500 gr, 1 kg e da 12 kg.
Nella Valle del Serchio la farina di Neccio a memoria d’uomo è sempre stata prodotta, un tempo era considerata l’alimento base delle classi umili. Le tecniche di produzione sono rimaste invariate nei secoli.
La zona di produzione della Farina di Neccio della Garfagnana DOP è rappresentata dai comuni della Garfagnana e della Media Valle del Serchio in Provincia di Lucca.
Dopo l’eliminazione dei frutti non integri, le castagne vengono poste ad essiccare nel “metato”, su cannicci di legno, per almeno 40 giorni. Quindi vengono sottoposte a battitura (pulitura) e selezione per eliminare i frutti bacati e quelli che non presentano caratteristiche ottimali. La molitura avviene in mulini con macina di pietra e la farina ottenuta viene stoccata e infine confezionata.
La farina nuova secondo il disciplinare di produzione può uscire solo dal primo Dicembre di ogni anno; la farina è disponibile per tutto l’anno.
Viene utilizzata per fare la polenta dolce, il castagnaccio, i necci (una sorta di crespella che viene solitamente riempita di ricotta e arrotolata a forma di cannolo), i biscotti ed altri dolci.

FARINA DI NECCIO DELLA GARFAGNANA DOP FOTO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *