SOPPRESSA VICENTINA DOP

| Posted by | Categories: DOP, SALUMI, VENETO

mappa-italia-def-venetoDOP logo denominazione di origine protetta

 

 

La Soppressa Vicentina entra a far parte dell’elenco ufficiale dei prodotti tipici italiani grazie alla certificazione DOP ( denominazione di origine protetta ) che è stata rilasciata il 6 luglio 2010.
Essendo un prodotto DOP la certificazione prevede che l’intero processo produttivo debba essere effettuato nella regione Veneto.
La Soppressa Vicentina DOP ha radici antiche, testimoniate dalle numerose citazioni storiche ed artistiche che si sono susseguite nei secoli nell’area di Vicenza.
Si tratta di un insaccato di qualità, fortemente legato al territorio di produzione, espressione della cultura e delle tradizioni gastronomiche contadine locali: sin dagli anni ’50 erano dedicate a questo prodotto diverse manifestazioni e feste paesane.
L’alimentazione dei suini è seguita attentamente e prevede l’utilizzo quasi esclusivo di cereali nobili. Macellazione e trasformazione avvengono in piccoli stabilimenti locali, adeguatamente controllati, che adottano un metodo di lavorazione conforme all’esperienza tradizionale. Il clima e le caratteristiche dell’aria di questa zona geografica, contornata dalle piccole Dolomiti, dai Colli Berici e dall’Altopiano di Asiago, influenzano sia le fasi di allevamento degli animali che la fase di stagionatura dell’insaccato, donandogli quel gusto e soprattutto quel profumo così tipico ed esclusivo.
La Soppressa Vicentina DOP è caratterizzata soprattutto dal fatto che vengono utilizzati i tagli migliori del maiale. Le carni selezionate vengono macinate e poi si aggiungono gli altri ingredienti miscelati quali sale, pepe ed altre spezie; il tutto viene quindi ben amalgamato in modo che la pasta risulti omogenea. Il tempo di stagionatura ed il luogo sono i responsabili del colore esterno, dapprima biancastro e poi grigio chiaro: al taglio la carne appare di colore rosso tendente al rosaceo, con le parti grasse distribuite in maniera uniforme. La speziatura, che in alcuni casi può prevedere anche un sentore d’aglio, dona al prodotto un sapore delicato ed inconfondibile, leggermente dolce ma sapido.

Consorzio sopressa vic.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *