ACETO BALSAMICO TRADIZIONALE DI REGGIO EMILIA DOP

| Posted by | Categories: ALTRI PRODOTTI, DOP, EMILIA-ROMAGNA


mappa-italia-def-emilia-rom

DOP logo denominazione di origine protetta

 

L’Aceto Balsamico Tradizionale di Reggio Emilia entra a far parte dell’elenco ufficiale dei prodotti tipici italiani grazie alla certificazione DOP ( denominazione di origine protetta ) che è stata rilasciata il 20 aprile 2000.
Essendo un prodotto DOP la certificazione prevede che l’intero processo produttivo debba essere effettuato nella regione Emilia Romagna.
Ogni prodotto di pregio e di tradizione è indissolubilmente legato all’ambiente in cui nasce e al rispetto di un metodo di lavorazione reso perfetto dal passare delle generazioni. È più che aceto: è un condimento. Ed è più che balsamico: è tradizionale.
Il colore è bruno scuro intenso, limpido e lucente. Il profumo penetrante, persistente e fragrante con una gradevole acidità e “bouquet” caratteristico in relazione ai legni usati. Il sapore è dolce ed agro ben amalgamato, di apprezzabile acidità ed aromaticità. L’invecchiamento è di minimo 12 anni, ed avviene in botti di legni diversi.
L’Aceto Balsamico Tradizionale di Reggio Emilia DOP, può essere impiegato a crudo per condire fresche insalate o sul pinzimonio, su scaglie di Parmigiano Reggiano DOP o sul prosciutto crudo. E’ una goccia di memorabile gusto su un’insalata di mare, su un semplice pesce lessato, sui gamberi a fine cottura. In cucina diventa un ingrediente prezioso per arricchire salse, per esaltare le carni bianche e rosse e la selvaggina, per condire con poche gocce di piacere le paste ripiene e i risotti. E per chiudere in dolcezza, è da provare la squisita armonia che genera sulle fragole o sul gelato alla crema.
Solo dal mosto di uve raccolte in provincia di Reggio Emilia e solo con una cura secolare nasce l’Aceto Balsamico Tradizionale di Reggio Emilia DOP.
Le uve per i mosti destinati a diventare immortali trasformandosi in Aceto Balsamico Tradizionale di Reggio Emilia DOP sono il Trebbiano, l’Occhio di Gatto, la Spergola, il Berzemino e tutti i diversi vitigni inseriti nel disciplinare del Lambrusco Reggiano DOC.
L’Ente di Certificazione e la Commissione di Assaggiatori esperti certificano i due livelli qualitativi disponibili:
– Affinato, di invecchiamento minimo di 12 anni
– Extravecchio, invecchiamento minimo di 25 anni (capsula oro)

ACETO BALSAMICO TRADIZIONALE DI REGGIO EMILIA DOP FOTO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *