TINCA GOBBA DORATA DEL PIANALTO DI POIRINO DOP

| Posted by | Categories: DOP, PESCI, MOLLUSCHI E CROSTACEI FRESCHI, PIEMONTE


mappa-italia-def-piemonte

DOP logo denominazione di origine protetta

 

La Tinca Gobba Dorata del Pianalto di Poirino entra a far parte dell’elenco ufficiale dei prodotti tipici italiani grazie alla certificazione DOP ( denominazione di origine protetta ) che è stata rilasciata il 22 febbraio 2008.
Essendo un prodotto DOP la certificazione prevede che l’intero processo produttivo debba essere effettuato nella regione Piemonte.
La Tinca Gobba Dorata del Pianalto di Poirino DOP, si riferisce al pesce allo stato fresco della specie Tinca nato, allevato e cresciuto negli stagni dell’Altopiano di Poirino che era ed è ancora contraddistinto da un gran numero di piccole e grandi peschiere ricavate spesso nelle vicinanze di abitazioni e borgate.
Il prodotto si caratterizza rispetto alle altre tipologie di Tinca poiché non denota al gusto e all’olfatto il sapore di «fango» o «erba» e le carni sono tenere. Questa peculiarità è direttamente determinata dal tipo di gestione delle peschiere che si distinguono rispetto alle altre perché in esse il fondo melmoso non riesce a formarsi con continuità e la massa d’acqua presenta condizioni estremamente variabili per gran parte della stagione produttiva, impedendo l’instaurarsi delle condizioni favorevoli alla proliferazione delle alghe.
La presenza della Tinca Gobba Dorata del Pianalto di Poirino DOP conosciuta ed apprezzata per il suo valore alimentare ed economico è inoltre comprovata da documenti risalenti al XIII secolo che attestano come tra le tante tasse che affliggevano la popolazione rurale di Ceresole d’Alba una imponesse la consegna di quantitativi variabili di tinche.
La zona di produzione comprende i comuni di Poirino, Isolabella e Pralormo (Torino), Cellarengo (Asti), e Ceresole d’Alba (Cuneo). Sono compresi parzialmente anche altri comuni delle province di Torino, Cuneo e Asti.
La Tinca Gobba Dorata del Pianalto di Poirino DOP presenta un corpo rigido e sodo, con una muscolatura elastica e soda.
La pelle ha una colorazione viva, brillante e lucente grigio-grafite o verde opalino sul dorso e giallo dorato sui fianchi, mentre le carni si presentano tenere, morbide e abbastanza compatte.

TINCA GOBBA DORATA DEL PIANALTO DI POIRINO DOP FOTO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *