CAPOCOLLO DI CALABRIA DOP

| Posted by | Categories: CALABRIA, DOP, SALUMI


mappa-italia-def-calabria

DOP logo denominazione di origine protetta

 

Il Capocollo di Calabria entra a far parte dell’elenco ufficiale dei prodotti tipici italiani grazie alla certificazione DOP ( denominazione di origine protetta ) che è stata rilasciata il 21 gennaio 1998.
Essendo un prodotto DOP la certificazione prevede che l’intero processo produttivo debba essere effettuato nella regione Calabria.
Il Capocollo di Calabria DOP, gioiello di questa regione, è preparato utilizzando la carne del lombo superiore dei suini, disossato e salato a secco, con salamoia o semplice sale da cucina. Lo strato di grasso deve essere almeno di tre o quattro millimetri, affinché conservi la morbidezza durante le fasi di stagionatura.
La salatura dura circa dieci giorni, segue poi il lavaggio con aceto di vino e acqua, la pressatura e l’aggiunta di pepe in grani.
La stagionatura dura circa cento giorni, avvolto in un diaframma parietale suino e legato con spago.

Capocollo-di-Calabria-DOP